Manuale: Diritto degli appalti pubblici – versione ebook

5.90

Autore: CARMELO GIURDANELLA – AA.VV.

Data di Pubblicazione: GIUGNO 2016

Pagg.: 206

Isbn: 9788899638061

Clicca qui per la versione cartacea

Descrizione

E’ stato appena pubblicato il nuovo Manuale Cesda dal titoloDiritto degli Appalti Pubblici  Aggiornato alle novità del nuovo codice appalti 2016″.

Il Manuale, redatto dall’avv. Carmelo Giurdanella e dai suoi collaboratori, affronta le novità del Nuovo Codice Appalti, approvato lo scorso 15 aprile 2016.

L’obiettivo è offrire a interpreti e agli addetti ai lavori uno strumento agile e immediato, che permetta di cogliere al meglio e valorizzare tutti i profili innovativi che porta con sé il codice, che con tutta probabilità ci accompagnerà nel prossimo decennio.

Di seguito l’indice dell’opera.

Indice generale

Prefazione…………………………………………………………………………………………………………………………… 9

PARTE I………………………………………………………………………………………………………………………….. 10

Capitolo 1 – Rapporto tra diritto comunitario e diritto interno e supremazia del diritto comunitario 11

  1. La nascita del principio di prevalenza e l’evoluzione dei rapporti tra i diversi ordinamenti 11
  2. La situazione attuale………………………………………………………………………………………………. 13

Capitolo 2 – La legge di recepimento delle direttive europee (l. n. 234/2012, art. 29 e ss.)……………. 15

  1. Premessa – La legge 28.1.2016 n. 11 e la delega al Governo………………………………………….. 15
  2. L’obbligo di recepimento in Italia……………………………………………………………………………… 15
  3. La legge n. 234 del 24 dicembre 2012………………………………………………………………………… 16
  4. Cosa prevede in concreto la l. n. 234/2012………………………………………………………………… 17
  5. 5. Il Capo VI della l. 234/2012: “Adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea”. 18
  6. La l. n. 11/2016 ed il richiamo alla l. n. 234/2012………………………………………………………… 20
  7. Sempre sul Capo VI……………………………………………………………………………………………….. 22
  8. Conclusioni…………………………………………………………………………………………………………… 24

Capitolo 3 – Sintesi dei contenuti delle 3 Direttive 2014/23/UE, 2014/24UE, 2014/25UE…………… 25

  1. Le direttive appalti: visione generale…………………………………………………………………………. 25
  2. La direttiva “settori ordinari”…………………………………………………………………………………… 26
  3. La direttiva “settori speciali”…………………………………………………………………………………… 29
  4. La direttiva “concessioni”……………………………………………………………………………………….. 30

Capitolo 4 – Strategia Europa 2020 e la riforma degli appalti pubblici………………………………………. 32

  1. Strategia Europa 2020: premessa……………………………………………………………………………… 32
  2. Strategia Europa 2020: la nuova disciplina degli appalti pubblici………………………………….. 32

2.1 Semplificazione degli obblighi di informazione…………………………………………………. 34

2.2 Passaporto europeo delle imprese per gli appalti pubblici (oggi DGUE)…………….. 35

2.3 Electronic Procurement…………………………………………………………………………………. 36

2.4. Riduzione dei termini per la partecipazione alle procedure d’appalto…………………. 38

  1. Considerazioni conclusive……………………………………………………………………………………….. 38

Capitolo 5 – Legge Delega Appalti: sintesi del contenuto………………………………………………………… 40

  1. Premessa………………………………………………………………………………………………………………. 40
  2. Modalità e procedure per l’esercizio della delega……………………………………………………….. 41
  3. Principi e criteri direttivi generali e specifici della delega……………………………………………… 41
  4. Ulteriori disposizioni ed entrata in vigore della Legge…………………………………………………. 61
  5. Il Nuovo Codice Appalti………………………………………………………………………………………… 62

PARTE II…………………………………………………………………………………………………………………………. 65

Capitolo 6 – La procedura di affidamento ad evidenza pubblica………………………………………………. 66

  1. Premessa………………………………………………………………………………………………………………. 66
  2. Principi in tema di affidamento. La trasparenza…………………………………………………………. 66
  3. Sistemi di qualificazione delle stazioni appaltanti e degli operatori economici………………… 68
  4. Le fasi della procedura di gara………………………………………………………………………………….. 69

4.2 Criteri di selezione dell’offerta……………………………………………………………………….. 71

4.3 L’aggiudicazione…………………………………………………………………………………………… 71

4.4 La stipula del contratto…………………………………………………………………………………. 72

Capitolo 7 – La disciplina degli affidamenti in house………………………………………………………………. 74

  1. Definizione ed evoluzione della disciplina…………………………………………………………………. 74
  2. Elementi e requisiti dell’in house providing……………………………………………………………….. 77

2.1 La partecipazione pubblica……………………………………………………………………………. 78

2.2 Il controllo analogo………………………………………………………………………………………. 79

2.3 La destinazione prevalente dell’attività…………………………………………………………… 82

2.4 Gli ulteriori requisiti…………………………………………………………………………………….. 83

  1. L’in house e le nuove direttive appalti………………………………………………………………………. 84
  2. La disciplina dell’in house nel nuovo codice appalti……………………………………………………. 87

4.1 Definizione e requisiti (art. 5)………………………………………………………………………… 88

4.2 Disciplina specifica degli affidamenti (art. 192)……………………………………………….. 92

4.3 Limiti all’in house nelle concessioni (art. 177)…………………………………………………. 95

Capitolo 8 – L’appalto integrato………………………………………………………………………………………….. 97

  1. Valorizzazione della fase progettuale negli appalti e nelle concessioni di lavori………………. 97

Capitolo 9 – Il building information modeling nel nuovo codice degli appalti pubblici……………….. 105

  1. Quadro normativo di riferimento: la Direttiva 2014/24/UE e il Nuovo Codice degli Appalti 105
  2. Un nuovo metodo operativo………………………………………………………………………………….. 109

Capitolo 10 – L’avvalimento ed il subappalto………………………………………………………………………. 112

  1. L’Avvalimento……………………………………………………………………………………………………… 112

1.1 Genesi dell’Istituto……………………………………………………………………………………… 112

1.2 Ambito di applicazione dell’istituto……………………………………………………………… 114

1.3 La disciplina dell’avvalimento ex art. 89 del nuovo Codice degli appalti pubblici. Principali novità          115

1.3.1 Poteri di verifica in capo alla stazione appaltante………………………………… 116

1.3.2 Avvalimento plurimo e avvalimento a cascata…………………………………….. 117

1.4. Elementi di continuità tra la disciplina di cui all’art. 89, d.lgs. n. 50/2016, e quella di cui all’art. 46, d.lgs. n. 163/2006    119

1.4.1 Il subappalto nell’ambito dell’avvalimento………………………………………….. 120

1.5 L’avvalimento nell’RTI………………………………………………………………………………… 121

1.6 L’avvalimento nel consorzio stabile………………………………………………………………. 124

1.7 Il contratto di avvalimento…………………………………………………………………………… 124

  1. Il Subappalto……………………………………………………………………………………………………….. 131

2.1 Premessa…………………………………………………………………………………………………… 131

2.2.1 Obbligo di indicazione di una terna di subappaltatori…………………………… 136

2.2.2 Obblighi dichiarativi e responsabilità dell’appaltatore………………………….. 139

2.2.3 Il divieto di subappalto a cascata………………………………………………………. 141

2.3 I subcontratti diversi dal subappalto e quelli similari al subappalto………………….. 141

2.4 Principali differenze tra l’istituto dell’avvalimento e quello del subappalto………… 144

Capitolo 11 – A.N.A.C.: Poteri e Authority……………………………………………………………………….. 146

  1. Che cosa è l’A.N.A.C……………………………………………………………………………………………. 146
  2. I Poteri dell’Autorità ex art. 6 d.lgs. 163/2006………………………………………………………….. 148
  3. Poteri Sanzionatori dell’A.N.A.C…………………………………………………………………………… 149
  4. L’A.N.A.C. nel nuovo Codice Appalti……………………………………………………………………. 150

4.1 I pareri di precontenzioso dell’A.N.A.C……………………………………………………….. 152

4.2 Trasparenza e digitalizzazione……………………………………………………………………. 152

4.3 Poteri di controllo e vigilanza nell’ambito dei contratti di appalto di lavori servizi e forniture       153

4.4 Poteri di controllo e vigilanza nella fase di selezione delle offerte……………………… 154

Capitolo 12 – Il Rating di legalità………………………………………………………………………………………… 157

  1. Introduzione………………………………………………………………………………………………………… 157
  2. Il rating di legalità nella Legge Delega n. 11/2016 e nel Nuovo Codice degli Appalti………. 158
  3. La disciplina vigente in materia di Rating di legalità…………………………………………………… 162
  4. Il Regolamento attuativo in materia di Rating di legalità (Delibera n. 24075/2012)………… 163
  5. Il Decreto n. 57 del 2014, in materia di finanziamenti e accesso al credito……………………. 166

Capitolo 13 – Documento di Gara Unico Europeo (in materia di semplificazione)……………………. 169

  1. Premessa…………………………………………………………………………………………………………….. 169
  2. Regolamento di esecuzione UE 2016/7 del 5 gennaio 2016………………………………………… 170
  3. Analisi dell’articolo 85 Codice Appalti…………………………………………………………………… 174

Capitolo 14 – Consip e centrali di committenza…………………………………………………………………… 176

  1. Il ricorso all’accentramento……………………………………………………………………………………. 176
  2. La Consip S.p.A………………………………………………………………………………………………….. 177
  3. La riforma del 2014………………………………………………………………………………………………. 177
  4. La legge di stabilità 2016……………………………………………………………………………………….. 178
  5. Le novità del nuovo codice appalti…………………………………………………………………………. 179

Capitolo 15 – Gare d’appalto per acquisto di beni e servizi informatici…………………………………… 182

  1. Introduzione………………………………………………………………………………………………………… 182
  2. Centralizzazione degli acquisti ad oggetto informatico: regola ed eccezione………………….. 183
  3. I presupposti per l’espletamento della gara d’appalto ordinaria………………………………….. 183
  4. La programmazione degli acquisti ad oggetto informatico: il ruolo di Agid…………………… 184
  5. La complementarietà tra procedure negoziate senza bando e acquisti ad oggetto informatico 185
  6. Il subappalto degli acquisti di beni e servizi informatici…………………………………………….. 187

Capitolo 16 – Partneriato Pubblico – Privato………………………………………………………………………… 189

  1. Definizione………………………………………………………………………………………………………….. 189
  2. La previsione della legge delega………………………………………………………………………………. 189
  3. Le novità del nuovo Codice Appalti……………………………………………………………………….. 191

Capitolo 17 – Il project financing……………………………………………………………………………………….. 194

  1. Inquadramento generale e peculiarità dell’istituto……………………………………………………… 194
  2. L’evoluzione normativa e i procedimenti di affidamento nella disciplina previgente……… 196
  3. Il project financing nel nuovo codice appalti……………………………………………………………. 199

3.2 La procedura ad iniziativa pubblica………………………………………………………………. 201

3.3 La procedura ad iniziativa privata………………………………………………………………… 203

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Manuale: Diritto degli appalti pubblici – versione ebook”

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

captcha

Please enter the CAPTCHA text

Ti potrebbe interessare…